Repellente per gechi fai da te

Come realizzare un repellente per gechi fai da te? Scoprilo in questo articolo.

I gechi sono dei rettili che possiamo trovare nelle nostre abitazioni o nei nostri giardini, solitamente si trovano nei piani bassi degli appartamenti dove è più facile accedere ma non è detto che non possiamo imbatterci in questo animale anche se abbiamo un appartamento ad un piano elevato. Generalmente questo animale non è rischioso per l’uomo, infatti non ha alcun interesse né ad interagire con esso né a recargli alcun danno. È però in grado di portarci diversi benefici, quando infatti abbiamo in casa o nel nostro giardino un geco possiamo stare certi che il numero di insetti e di ragni sarà nettamente diminuito rispetto al normale, infatti questo rettile dal colore marrone e verdastro si nutre proprio di loro. Se da una parte può apportare benefici dall’altro può essere un ospite non gradito ecco perciò che vi proponiamo qualche piccolo rimedio fai date per tenerli lontano dagli ambienti casalinghi.

Come tenere lontano i gechi da casa?

Se il nostro intento è quello di non eliminare il geco ma di tenerlo semplicemente lontano da casa, garantendoci i suoi vantaggi e quindi facendolo rimanere in giardino e al tempo stesso utilizzare prodotti che non siano nocivi per noi allora ecco i rimedi giusti che potrai applicare. Realizzare un repellente per gechi fai da te è molto semplice, molto spesso abbiamo tutto il necessario in casa e non dobbiamo far altro che utilizzarlo. Il primo grande alleato ci arriva dall’aglio. L’aglio è molto efficace per tenere lontano i gechi, tutto quello che dobbiamo fare è pulirlo e quindi spellarlo, eliminando ogni parte della pelle, tagliarlo a metà o anche realizzando un semplice taglio centrale leggermente profondo e posizionare l’aglio vicino a porte e finestre della nostra abitazione. L’odore ci aiuterà a tenerli ben lontani dai nostri ambienti.

Altri rimedi fai da te.

Non solo l’aglio c’è d’aiuto. Un valido alternativo è il tabasco, quello che dobbiamo fare è molto semplice realizziamo uno spray. Per farlo basta prendere una boccetta con spray vuota magari di un vecchio prodotto che abbiamo terminato, lavarla con acqua per rimuovere ogni traccia del prodotto precedente, oppure rivolgendoci ad un negozio casalinghi dove si possono acquistare questi prodotti tranquillamente. All’interno della boccetta mettiamo il tabasco e l’acqua. Andiamo poi a spruzzare il composto ottenuto intorno a porte e finestre. Lo stesso possiamo fare sostituendo il tabasco con il pepe cayenne. Il pepe andrà tritato e poi inserito nell’acqua. Questi metodi non arrecano danno né a noi né al geco che però si terrà alla larga da casa nostra perché disturbato dall’odore.