Il primo aspetto fondamentale da chiarire quando si decide di acquistare un centro di lavoro a 5 assi riguarda la sua destinazione d’uso.

Le domande che ognuno di noi dovrebbe porsi sono essenzialmente due:

  1. Quale tipologia di materiali ho bisogno di lavorare?
  2. Quali sono le lavorazioni che la macchina dovrà eseguire?

 Le aziende che oggi si occupano della produzione dei centri di lavoro mettono a disposizione dei clienti acquisiti e dei potenziali una grande quantità di modelli ma prendere una decisione è spesso complicato dal momento che le tipologie di macchine si somigliano fortemente.

L’indecisione aumenta quando si ha l’obbligo di rispettare un certo livello di budget: in questi casi molte imprese spostano la loro attenzione su macchine 5 assi cnc di seconda mano.

Come sopravvivere a questa “giungla” e quali sono le caratteristiche da considerare quando si valuta un centro di lavoro 5 assi?

È una domanda più che lecita alla quale cercheremo di rispondere analizzando 3 aspetti specifici:

  1. quali materiali è possibile lavorare con un centro lavoro 5 assi;
  2. qual è il livello di precisione della macchina;
  3. la presenza di una tavola fissa o mobile.

I MATERIALI LAVORABILI

Il primo grande pregio di un centro di lavoro a 5 assi è senza dubbio la versatilità che permette alla macchina di essere utilizzata in settori molto diversi tra loro.

Questa caratteristica non vale tuttavia quando si parla di materiali che possono essere lavorati da una macchina 5 assi.

Una macchina a controllo numerico a 5 assi in grado di tagliare materiali molto diversi tra loro è un sogno più che una realtà.

Per esempio, per eseguire operazioni di fresatura su componenti in alluminio hai bisogno di più velocità e molta potenza mentre per l’acciaio di meno velocità e una potenza sempre controllata.

IL LIVELLO DI PRECISIONE DELLE LAVORAZIONI

Un centro di lavoro deve essere in grado di mantenere inalterato il livello di precisione della lavorazione finale: raggiungere questo risultato diventa complicato quando il numero di assi in movimento cresce.

In fase di acquisto cerca di reperire dal tuo rivenditore quante più informazioni possibili su questo aspetto.

Forse non lo sai, ma il livello di precisione della macchina viene influenzato in modo negativo dagli sbalzi termici che si verificano quotidianamente.

CENTRI DI LAVORO A MONTANTE MOBILE O FISSO

Un altro dubbio condiviso da coloro che decidono di acquistare un centro di lavoro a 5 assi riguarda la scelta della tipologia di montante che può essere mobile o fisso.

Questa decisione dipende dal livello di complessità delle lavorazioni che devono essere realizzate.

Solitamente i centri di lavoro 5 assi cnc a montante mobile rappresentano la scelta migliore quando l’oggetto di lavorazione ha medie o grandi dimensioni.

Ricorda che la grandezza e la lunghezza degli assi di lavoro influisce sulla dimensione massima della superficie lavorabile.

In un centro di lavoro a montante mobile abbiamo a che fare con una tavola di lavoro fissa ed il montante, che ospita la testa dell’utensile di fresatura, che si muove lungo gli assi.

Scegliere questa tipologia di macchina a controllo numerico a cinque assi permette di:

  • lavorare componenti molto pesanti grazie alla presenza di una tavola fissa;
  • raggiungere velocità di posizionamento notevoli poiché il montante non deve sostenere il peso del pezzo.

Nei centri di lavoro a controllo numerico più semplice è la tavola a muoversi lungo gli assi e a sostenere il peso del componente: questo rende i tempi di posizionamento molto meno rapidi.

È chiaro che, in quest’ottica, la macchina cnc 5 assi con montante mobile si configura come la soluzione migliore per ridurre i tempi morti ottimizzando le tempistiche di carico e scarico.