Adottare le giuste misure per ridurre il costo in bolletta può farti risparmiare un sacco di soldi durante il periodo invernale. I freddi e bui mesi invernali possono essere difficili da superare, soprattutto se la bolletta del riscaldamento aumenta a dismisura. Per fortuna è possibile ridurre i costi con qualche piccolo cambiamento. In questo articolo vedremo quali sono i modi migliori per risparmiare in modo efficace sul riscaldamento!

Acquistare una stufa ad alta efficienza energetica

Riscaldare tutta la casa può essere costoso e dispendioso, soprattutto se si utilizzano prevalentemente solo alcune stanze. Un’idea efficace per risparmiare è quella di abbassare il termostato di qualche grado o addirittura spegnerlo del tutto ed acquistare una stufa elettrica a bassissimo consumo, da posizionare nella stanza in cui si staziona maggiormente, che solitamente corrisponde al salotto o alla cucina. Molte stufe, inoltre, sono dotate di ruote, quindi è possibile anche trasportarle da una stanza ad un’altra quando ci si muove. Ma attenzione: non tutte le stufe sono progettate con tecnologia a risparmio energetico e alcuni modelli più vecchi richiedono enormi quantità di elettricità per funzionare. Prima di acquistare una stufa elettrica è sempre bene controllare se si tratti di un modello a risparmio energetico (meglio ancora se ha un timer o il termostato incorporato) ed evitare di acquistare una stufa elettrica che abbia solo una funzione di base on/off. Ricorda: non utilizzare mai una stufa a meno che non si sia in casa, in quanto possono costituire un pericolo di incendio se lasciate incustodite.

Utilizzare un termostato intelligente

Se utilizzi ancora un termostato vecchio stile è possibile che tu stia spendendo molti soldi in riscaldamento per nulla. Considera invece la possibilità di investire in un termostato intelligente: è possibile impostarlo in modo tale che si accenda prima del tuo arrivo così da trovare l’ambiente già caldo e goderti il tepore sin da subito. Un termostato intelligente è inoltre in grado di rilevare piccoli cambiamenti di temperatura da attività come la cottura e grazie a questa sua tecnologia si regola di conseguenza, adattando perfettamente la temperatura della stanza.

Isolare bene la casa

Avere un buon isolamento fa di certo diminuire i costi di riscaldamento nel lungo periodo. Una casa con un buon isolamento trattiene l’aria calda all’interno durante i mesi invernali, così come l’aria fresca durante l’estate. Si tratta dunque di un investimento che potrai ammortizzare facilmente negli anni, diminuendo la potenza del riscaldamento o del condizionatore in quanto la casa si riscalderà o rinfrescherà molto prima e molto più a lungo.  Spendere di più per l’isolamento ora potrebbe essere un saggio investimento per il prossimo decennio.

Abbigliamento caldo

Potrebbe sembrare una soluzione assurda o anche scontata, ma ti assicuro che non lo è affatto. Che senso ha aumentare la temperatura del riscaldamento per poi stare in casa in pantaloncini e maglietta? Non si tratta di soffrire il freddo o addirittura stare in casa con sciarpa e giubbotto, ma una buona via di mezzo è sicuramente la soluzione migliore. Quindi rispolvera una maglia a maniche lunghe, una tuta e delle calze invernali e vedrai che potrai tagliare i costi in bolletta almeno del 50%. Addirittura molto spesso, così facendo, ci si accorge di non avere affatto bisogno dei riscaldamenti, fatta eccezione magari per alcune giornate più fredde: in questi casi il risparmio può arrivare addirittura fino ad un buon 75-80%.

Considerate l’installazione di pannelli solari

Ok, questo sicuramente non ti permetterà di risparmiare denaro nell’immediato, ma così come l’idea di isolare la casa, anche quella di installare dei pannelli solari ti farà sicuramente risparmiare molto denaro nel giro di pochi anni, permettendoti di godere di inverni confortevoli ed estati fresche con la minima spesa!