È una delle mete privilegiate per le vacanze italiane e non solo, è una regione caratterizzata da bellissime spiagge e da un sole meraviglioso, costellata da città barocche e ricchissima di cultura e di bellezze. Stiamo parlando del Salento, il gioiello della Puglia, una regione davvero affascinante che ha tantissimo da offrire sia a chi cerca divertimento, sia a chi cerca relax oppure occasioni di sport e di esplorazione culturale.

Se anche voi volete partire alla scoperta del Salento e delle sue bellezze, ci sono delle cose che dovete sapere, in particolare avrete bisogno di sapere come si programma al meglio una vacanza nella cornice splendida del Salento. Cominciamo col dire che il Salento consiste nella zona più meridionale della Puglia, caratterizzata da ampie coste e da un mare bellissimo, pulito e cristallino. Si tratta di una parte della Puglia con una forte identità sia culturale che dialettale, fiera delle sue origini e delle sue bellezze. Le principali città del Salento sono Lecce, Santa Maria di Leuca, Gallipoli, Otranto.

Raggiungere il Salento: qualche consiglio

L’afflusso turistico ha fortunatamente migliorato sensibilmente le possibilità di accesso al Salento, che si può raggiungere sia in auto (seguendo la A14 adriatica, fino a Taranto, oppure la A1, fino a Caserta, e poi la A16 per Bari). Attenzione però a programmare la partenza con intelligenza, soprattutto nei mesi più congestionati come luglio ed agosto. In alternativa, potete anche raggiungere Lecce in treno (sfruttando magari i treni ad alta velocità che garantiscono collegamenti quotidiani), o in aereo, fino a Brindisi. In qualunque modo arriviate, il nostro consiglio è quello di avere con voi un’auto in Salento: la potete portare con voi o noleggiare in loco, ma se volete esplorare la regione è meglio avere a disposizione la vostra personale vettura perché i trasporti pubblici sono caotici.

 Alloggiare in Salento: qualche spunto

Il Salento è una regione turistica quindi l’offerta ricettiva è davvero molto ampia, tuttavia il nostro consiglio è sempre quello di prenotare con largo anticipo per poter alloggiare in strutture che offrono elevato confort come il noto Hotel Arco del Saracino a Lido Marini. In ogni caso le strutture recettive salentine sono davvero di tantissimi tipi e per tutte le tasche, ad esempio potete trovare B&B, resort, alberghi all inclusive e via dicendo che sono soluzioni perfette anche per le famiglie. Prima si prenota, prima si ottiene un buon alloggio ad un prezzo competitivo: questa è la regola generale.

 Quando andare in Salento

Il Salento è una terra molto turistica e questo ovviamente comporta che i mesi estivi, specialmente luglio ed agosto, siano abbastanza congestionati. Il nostro consiglio quindi è quello di prenotare per tempo se volete viaggiare in questo periodo e di ricordarvi di selezionare invece mesi come maggio e settembre se volete comunque godere di un buon clima e di un sole caldo, ma non volete addentrarvi in spiagge eccessivamente congestionate.

 Dove mangio in Salento? Qualche consiglio

In Salento, ovunque capitiate mangerete bene perché questa terra ha una ricca tradizione culinaria e gastronomica che vi consentirà di degustare tantissime specialità di ogni tipo. Ad esempio i piatti a base di pesce sono una grande tradizione locale, ma vi consigliamo anche di assaggiare panzerotti, le focacce ed i dolci che sono caratteristici e squisiti. Una curiosità: di provincia in provincia potrete trovare tradizioni culinarie diverse che sono gelosamente custodite dagli abitanti, cercate di assaggiare tutto quello che potete per farvi una cultura culinaria più ampia possibile e per poter gustare non solo le bellezze, ma anche le bontà del Salento. E attenti alle trappole per turisti, se volete mangiare bene chiedete ai locali.